Frittelle di San Martino {con le mele}

La settimana prossima inizia il mese di novembre e nella mia città panifici e pasticcerie cominciano pian piano a riempire i loro banconi di frittelle di tutti i tipi, come da tradizione in occasione della prossima festa di San Martino – l’11 novembre.
A questa ricetta, tipicamente siciliana,  sono particolarmente legata.

Mi riporta indietro negli anni , quando la mia mamma, pur lavorando, trovava in questo speciale giorno di festa sempre il tempo ed il modo per prepararmi le frittelle che gustavamo , rigorosamente calde , tutti insieme intorno al tavolo della cucina.

Quelle tradizionali (i c.d. Sfinci  siciliani), sono con i semi di finocchio (una vera bontà credetemi) o con l’uva passa; poi esistono le varianti con le gocce di cioccolato,le noci o le frittelle con l’impasto al cioccolato….tutte buonissime!
Ma le mie preferite , quelle della mia mamma, hanno un ripieno goloso, ricco di mele che, col calore, quasi si fondono con l’impasto donandovi dolcezza e bontà.
Ne preparava due varianti.

Oggi vi propongo quella con le mele, ma rivisitata da me, un giorno vi darò anche la sua ricetta e l’altra variante, ve lo prometto , completamente diversa e tipica del paese nativo della mia mamma.

Per preparare queste frittelle impiegherete pochi minuti: fatto velocemente l’impasto – che dovrà lievitare un’ora – procederete a friggerle in olio caldo, aiutandovi con due cucchiai.

Insomma….perderete più tempo per fare una torta che queste frittelle!
Tra parentesi poi troverete anche la versione bimby .
Vi va di prepararvi con me alla festa che più amo (dopo il Natale ovviamente!)?

Ingredienti:
(dosi per circa 4/6 persone)

 

  • 100 gr farina 00
  • 150 gr farina semola di grano duro
  • 200 ml latte tiepido
  •  1 uovo
  • 1 bustina lievito di birra secco o 1 cubetto di lievito di birra fresco
  •  40 gr zucchero
  •  Scorza 1 limone
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 150 gr mele tagliata a cubetti (circa 1 mela di medie dimensioni) oppure semi di finocchio, uva passa, noci, gocce di cioccolato.

Sciogliete il lievito nel latte tiepido insieme allo zucchero (per il bimby mettete questi tre ingredienti nel boccale:50 sec.37° vel.1)..
Unite le farine e tutti gli altri ingredienti ad esclusione delle mele.
Impastate con una planetaria o mescolate energicamente con una spatola o con un cucchiaio di legno (con il bimby: prima 10 sec. vel 6 e poi 2 min.spiga).
Unite a questo punto la mela tagliata a cubetti e mescolate.
Mettete l’impasto in una ciotola coperta con pellicola e mettete a lievitare in un luogo tiepido per circa 1 ora fino al raddoppio (io l’ho messo nel forno spento con la luce accesa).
Trascorso il tempo della lievitazione, scaldate l’olio fino a quando è caldo , ma non bollente.
Lasciate scivolare delicatamente un cucchiaio di impasto aiutandovi con un altro cucchiaio (assicuratevi che in ogni cucchiaiata vi siano sempre le mele) e friggete le frittelle per qualche minuto, rigirandole, in modo che risultino dorate da entrambi i lati.
A mano a mano che sono pronte, prendetele con una paletta traforata (in modo da far gocciolare l’olio in eccesso), trasferitele su carta assorbente e , infine, rotolatele nello zucchero semolato (mescolato,se lo gradite,con un pizzico di cannella).
Gustate calde sono il massimo.
Ma si manterranno buone per tutto il giorno….sempre che ne rimarranno!!

 

 

Vi auguro un dolcissimo week end,
Serena

Se provate le mie ricette sarà un onore per me per cui mandatemi la foto via e-mail oppure, se pubblicate la foto su Instagram o su Facebook, usate l’hashtag #petitpatisserieblog o inviatemele tramite Direct (se avete un profilo privato su Instagram) così le potrò vedere, condividere  sui social ed inserire nel blog alla pagina Vos Plats!

4 comments

  1. Che buone non le conoscevo 😛 Buon we

    1. Grazie Fede!! Ti piacerebbero tanto! Ed io te ne offrirei volentieri una 😉
      Bacio

  2. Buonissime!!! Mi stanno facendo venire un certo appetito 🙂
    smuack :*

    1. Bene….allora ho fatto centro! 😉
      Grazie mille,kiss,
      Serena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.